Rassegna News

fabbricato-rurale-regolarizzazione-2017

I FABBRICATI RURALI NON ACCATASTATI E L’INVITO A REGOLARIZZARE DELL’AGENZIA DELLE ENTRATE

I fabbricati rurali dovevano essere dichiarati al Catasto Edilizio Urbano entro il 30.11.2012. Ora l’Agenzia delle Entrate invia una comunicazione a regolarizzare a chi non ha provveduto nei termini, beneficiando di una riduzione delle sanzioni.

0 comments
contabilità-semplificata-per-cassa-2017-convenienza

LA CONTABILITA’ SEMPLIFICATA PER CASSA 2017 E LA SCELTA DEL CRITERIO DI REGISTRAZIONE

La Legge di Bilancio 2017 ha soppresso, dal 2017, le vecchie e ben collaudate regole delle imprese in contabilità semplificata il cui criterio di determinazione del reddito era la competenza, cambiando completamente il quadro di riferimento. In questo articolo alcuni elementi da valutare.

0 comments
F24-Canone-Rai-2017

IL CANONE RAI 2017 E LA SCADENZA DEL 31 GENNAIO PER CHI NON PAGA IN BOLLETTA.

Il 31 gennaio scade il termine per il pagamento del Canone RAI 2017 in F24, in unica soluzione oppure a rate: abbonamento annuale 90 euro, importo e calendario delle rate. Vediamo chi sono gli obbligati e come effettuare il pagamento.

0 comments
TRASMISSIONE DATI SANITARI AL STS

LA TRASMISSIONE DELLE SPESE SANITARIE ENTRO IL 31 GENNAIO 2017

Entro il prossimo 31.1.2017 è richiesto l’invio dei dati relativi alle spese sanitarie 2016 al Sistema Tessera Sanitaria ai fini dell’elaborazione della dichiarazione dei redditi precompilata da parte dell’Agenzia delle Entrate.

0 comments
decreto-sospensione-bolkestein-commercio-ambulante

DIRETTIVA BOLKESTEIN SOSPESA PER QUATTRO ANNI DAL DECRETO MILLEPROROGHE

Il Consiglio dei Ministri del 29 dicembre, durante il quale e’ stato varato il Decreto Milleproroghe, ha deciso la immediata sospensione del D. lgs. n. 59/2010 che ha recepito la Direttiva Bolkestein, per 4 anni, ovvero fino al 31.12.2020.

0 comments
SERVIZIO-compilare-modulo-esenzione-RAI-VITERBO

L’ESONERO DEL CANONE RAI E LA COMUNICAZIONE DA INVIARE ENTRO IL 31 GENNAIO

Recentemente l’Agenzia delle Entrate è intervenuta consigliando di presentare entro il 31.12.2016 la dichiarazione sostitutiva attestante la non detenzione di un apparecchio TV in scadenza il 31.1.2017. Ciò al fine di evitare l’addebito della prima rata del canone RAI nella bolletta emessa a gennaio 2017

0 comments
abolizione equitalia apre equientrate

EQUITALIA ANNUNCIA LA TREGUA: ZERO CARTELLE A NATALE, CONGELATI 380MILA ATTI

Stop alle cartelle, congelati quasi tutti gli atti della riscossione. È il provvedimento assunto dall’Amministratore Delegato di Equitalia, Ernesto Maria Ruffini che consentirà a migliaia di italiani di non avere brutte sorprese sotto l’albero, almeno fino alla Befana.

0 comments
legge-bilancio-2017

IL DECRETO FISCALE COLLEGATO ALLA LEGGE DI BILANCIO 2017 – NOVITA’ IN SINTESI

C’è veramente di tutto: riscossione, accertamento, IVA, reddito di lavoro dipendente, d’impresa e di lavoro autonomo, registro, 730 precompilato, CU, PEC e molto altro. Una quantità notevole di abrogazioni e modifiche di norma esistenti nonché introduzione di nuove disposizioni: c’è del buono, del buonissimo, del cattivo e del pessimo. Vediamo quali sono le novità in sintesi.

0 comments
imu-tasi-2016

IMU-TASI E IL VERSAMENTO A SALDO DEL 16 DICEMBRE 2016

E’ prossima la scadenza per il versamento della seconda rata di IMU e TASI, ovvero per il saldo 2016: il termine ultimo è il 16 dicembre.

0 comments
super-iper-ammortamento-2017

LE NOVITA’ DEL SUPER-IPER AMMORTAMENTO PER IL 2017

Come noto, l’agevolazione nota come super ammortamenti (o super canoni di leasing) in vigore dal 15 ottobre 2015 scade il 31 dicembre prossimo. Il disegno di legge di bilancio per il 2016 ne proroga tuttavia l’operatività al 31 dicembre 2017 e in taluni casi al 30 giugno 2018.

0 comments
prelevamenti-contante-1000-5000-euro

LIMITE AI PRELIEVI DI CONTANTE DAL CONTO CORRENTE PER GLI IMPRENDITORI

Dal 15 novembre 2016 è entrato in vigore un nuovo limite all’uso del contante per gli imprenditori. Questa volta sono interessati i prelevamenti di denaro contante dal conto corrente. In pratica per chi preleva dal conto corrente una somma superiore a mille euro in un giorno o a cinquemila euro in un mese potrebbe essere oggetto di indagini da parte dell’Agenzia delle Entrate.

0 comments

Pubblicazioni Recenti